Andrea Cocco

ANDREA COCCO

Augusto QuarettaSi avvicina al proprio strumento all'età di 15 anni studiando da autodidatta per 4 anni e successivamente sotto la guida dell'insegnante Massimo Covini.

Con Massimo Covini e altri batteristi e percussionisti della zona del lago d’Orta, fonda nel 2009 l’associazione PERCUSSIONI NEL CUSIO, con lo scopo di rendere un doveroso omaggio al Maestro Enrico Lucchini, natio proprio della citta’ di Omegna, sulle sponde del lago. All’attivo dell’Associazione ci sono numerose manifestazioni: 3 memorial Enrico Lucchini (con la partecipazione di molti amici ed ex allievi del Maestro, da Tullio De Piscopo alla Drummeria), e molti altri seminari e workshop che hanno visto alternarsi molti tra i betteristi e percussionisti più affermati della scena nazionale.

Partecipa ai seguenti seminari relativi al proprio strumento: Billy Hart, Marco Volpe, Ellade Bandini, Walter Calloni, Christian Meyer, Francesco Sotgiu, Gaetano Fasano, Stefano Bagnoli, Marco Minneman, Francesco D'Auria, Tony Arco, Tiziano Tononi.

Partecipa ai seguenti seminari relativi all'ambito degli strumenti a percussione: M° Mike Quinn, M° Matteo Moretti, M° David Friedman, M° Loris Stefanutto.

Studi pre-conservatorio: batteria jazz, teoria, pianoforte con il M° Riccardo Chiaberta.

Nel Marzo 2015 si diploma, con la votazione di 108/110 e menzione accademica, presso il Conservatorio “G.Verdi” di Como, triennio accademico di I livello in batteria e percussioni jazz, dove ha studiato sotto la guida dei Maestri Stefano Bertoli, Paolo Pasqualin e Francesco D'Auria. Titolo della tesi “INNOVAZIONE STILISTICO STRUMENTALE E AVANGUARDIA MUSICALE IN ITALIA NEGLI ANNI '70- IL COLLETTIVO AREA”.

Attualmente è iscritto e frequenta il biennio di specializzazione ad indirizzo jazz presso il Conservatorio “G.Verdi” di Como, sotto la guida dei Maestri Francesco D'Auria, Tony Arco, Marco Micheli e Edgardo “Dado” Moroni.

Tramite il Conservatorio, partecipa nel giugno del 2013 alla registrazione di una puntata del programma “DANCING STORIES” per RAI5.

Sempre in ambito di studi jazzistici frequenta dal 2011 al 2014 il “Corso di formazione e perfezionamento jazzistico” con il M° Ramberto Ciammarughi.

Per tutto il 2011 ha frequentato lezioni private di batteria a Roma con il M° Fabrizio Sferra (Doctor 3, Space jazz trio, Enrico Rava quintet e molti altri).

Dal 2012, per due anni, frequenta anche il corso di musica d’insieme e improvvisazione jazz con il M° Roberto Mattei (docenti dei seminari Michele Franzini, Marco Zanoli, Paolino Dalla Porta).

Studi di tecnica strumentale e linguaggio: "A lezione da Christian Meyer" (corso seminariale presso l'Accademia Del Suono di Milano) anni accademici 2009/2010-2010/2011.

 

Nel 2012 si unisce al progetto “Davide Merlino percussion duo”. Progetto incentrato totalmente sull’aspetto dell’improvvisazione totale, unita al mondo degli strumenti a percussione. Il duo ha già all’attivo partecipazioni in vari festival (Festival del Cinema di Locarno, Novara jazz festival, Meeting dell’artista- Vigevano, Percfest- la festa europea delle percussioni, Improland). Nell’ottobre 2013 registrano una puntata live e un’intervista per il programma BATTITI- RADIO3 RAI (presso gli studi Rai di Roma). Nell'aprile 2015 sono ospiti in diretta del programma “PIAZZA VERDI”- RADIO3 RAI (presso gli studi RAI di Milano).
“…Gli strumenti a percussione ci accompagnano sin dall’alba dell’umanità. Percuotere, colpire, agitare un oggetto, creare un ritmo sembra essere la cosa più naturale del mondo eppure ancora oggi rimaniamo incantati all’ascolto dell’incredibile varietà di suoni che si possono ricavare da pelli, piatti, metalli e oggetti. Questa notte a Battiti ospitiamo dal vivo proprio un duo di percussionisti, Davide Merlino e Andrea Cocco, che hanno messo in piedi un set di improvvisazione dal forte potere evocativo e comunicativo. Serata di grande fascino con il Davide Merlino Percussion Duo e occasione per conoscere da più vicino il loro percorso artistico…”_Pino Saulo.

CoccoInsieme a Davide Merlino, forma anche il “Davide Merlino percussion quartet” (con Giorgio Borghini- percussioni e Davide Broggini- marimba).

Insieme a Davide Merlino, Alberto Ricca/Bienoise e Federico Donadoni fonda l’etichetta discografica indipendente FLOATING FOREST REC, etichetta che lavora nel campo della musica improvvisata e della musica elettronica di confine. Il collettivo ha già ospitato musicisti d’eccezione in numerose serate, quali Achille Succi, Alberto Mandarini, Pasquale Mirra, Luca Gusella, Saber Mateen, Zeno Gabaglio.

Dal 2012 entra a far parte dell’ensemble di percussioni WAIKIKI, sotto la direzione del M° Davide Merlino. Sempre nel 2012 prende parte alla registrazione del primo album dell’ensamble dal titolo “WAIKITUS”, composto interamente da brani inediti del M° Lorenzo Erra. Nel 2014 partecipa insieme all’orchestra Waikiki ad un doppio concerto con ospite il noto compositore e percussionista brasiliano di fama mondiale NEY ROSAURO. Nel Maggio 2016 partecipa insieme all'orchestra Waikiki ad un concerto-evento insieme al M° Gianni Arfacchia (percussionista del teatro La Scala di Milano). Nell'Agosto 2016 partecipa insieme all'orchestra Waikiki ad un concerto, all'interno del Festival di Percussioni POLIRITMICA,  insieme al M° David Friedman (Vibrafonista e didatta di fama mondiale).

Nel 2014 prende parte allo spettacolo teatrale “NASCO DOMANI” scritto, diretto e interpretato da Giovanni Siniscalco (già nella compagnia teatrale del M° Paolo Poli).

Nel settembre 2014 organizza un seminario in collaborazione con PATRIZIO FARISELLI (AREA) dal titolo “L'IMPROVVISAZIONE IN MUSICA-conversazione sugli aspetti cognitivi della composizione estemporanea”.

A Gennaio 2015, viene chiamato dal M° Alberto Mandarini ad organizzare un collettivo orchestrale per l'esecuzione dell'opera “METAMORFOSI”, scritta e diretta dallo stesso Alberto Mandarini, e con la partecipazione speciale di Achille Succi e Guido Mazzon.

Nel Giugno 2015 con la formazione degli ANAM, vince il primo premio nella categoria gruppi al concorso “GOCCE DI MEMORIA”, organizzato da ANPI.

 

Nell'Agosto 2015 prende parte alla prima edizione del Festival “POLIRITMICA”- festival di percussioni di Verbania e del lago Maggiore. Partecipa anche alle successive edizioni dell'Agosto 2016 e 2017.

Nel Marzo 2017 con il progetto AREASISMICA, prende parte ad un evento-concerto all'interno della rassegna concertistica del Conservatorio di Como, con ospite speciale PATRIZIO FARISELLI (AREA).

Nel Giugno 2017 tramite il Conservatorio di Como partecipa al PREMIO DELLE ARTI, evento nazionale tenutosi presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano.

Da Giugno 2017 entra a far parte dell'ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ DEI CONSERVATORI guidata dal M° Pino Jodice.

In ambito jazzistico ha suonato e suona con: Davide Merlino, Lorenzo Blardone- Luca Barboglio (ALL ART TRIO- finalisti del primo concorso nazionale “Gianni Basso”, tenutosi ad Asti), Simone Prando- Marco Tiraboschi (trio), MU, Achille Succi, Roberto Mattei, Fabrizio Spadea, Luca Gusella, Tullio Ricci, Pasquale Mirra, Sabir Mateen, Alberto Mandarini, Guido Mazzon, Renato Pompilio, Fabio De March, Giancarlo Ellena.

E' inoltre impegnato in numerosi altri progetti che spaziano dal pop al blues al cantautorato al rock (tutti visionabili alla pagina ANDREA COCCO del portale LINKEDIN).

Dal mese di Ottobre 2015 collabora con l'associazione “EMISFERI MUSICALI- CENTRO DI MUSICOTERAPIA ORCHESTRALE”, presso la sede di Borgomanero, tenendo lezioni di strumenti a percussione e collaborando con le attività orchestrali e concertistiche.

Attualmente collabora con le associazioni "ARCADEMIA" (batteria), ”BORGOMUSICA” (batteria) e L'ENTE MUSICALE DI VERBANIA ( batteria e percussioni classiche), tenendo lezioni di strumento presso le sedi di Omegna (VB), le scuole medie di Borgomanero (NO), e Pallanza (VB).

Ulteriori collaborazioni con l'associazione “L'ESTROARMONICO” di Stresa (batteria moderna), con la scuola di musica “ARTURO TOSCANINI” di Verbania (batteria moderna).

Ha collaborato con la scuola media di Cannobio, tenendo dei corsi di propedeutica e avvicinamento alla musica e con la scuola media ad indirizzo musicale “Ranzoni” di Trobaso, tenendo un corso annuale di batteria, percussioni e teoria musicale.

DISCHI ALL'ATTIVO:

  • 2011_ORBE_”ALBEDO” (prodotto, registrato e mixato da Fabio Recupero, live teck di ORANGE 9m ed HELMET)
  • 2012_ORCHESTRA DI PERCUSSIONI WAIKIKI E LORENZO ERRA_”WAIKITUS”
  • 2013_DAVIDE MERLINO PERCUSSION DUO_”L'ELEFANTE BIANCO”_Floating Forest Rec.
  • 2014_DAVIDE MERLINO PERCUSSION QUARTET_”GO OUT”_Floating Forest rec.
  • 2015_NO WHEELS_”LOVESICK”
  • 2015_ORBETTINI_”A LO-FI TRIBUTE TO THE MUSIC OF JOHN CAGE E THE EARTH-PARTE PRIMA”_Floating Forest Rec.

 

  • 2016_LA BAND DEL PIAN CAVALLONE_”CORAGGIO!!MUSICA!!” (Flavio Maglio_voce, Silva Cristofari_narrazione, Renato Pompilio_chitarra, Fabio De March_basso elettrico, Giancarlo Ellena_sax tenore, soprano, clarinetto, flauto traverso)
  • 2016_COLLETTIVO FLOATING FOREST_”LIVE”_Floating Forest rec.
  • 2016_IN QUATTRO_Floating Forest rec. (Brian Quinn-batteria, percs/ Francesco D'Auria- batteria, percs/ Davide Merlino-batteria, percs)
  • 2017_OLMO_”ECHO”

 

 CONTATTI E INFO: it.linkedin.com/pub/andrea-cocco/54/883/b17

 EMAIL: ilfugamentis@libero.it