Isabella Tabarini

ISABELLA TABARINI

Isabella TabariniStudia danza e recitazione fin da piccola, e a 17 anni è protagonista in “Aggiungi un posto a tavola”, diretta da G.Siniscalco.

 

Nel 2003 si diploma all'Accademia Professionale M.A.S. (dir.art. Susanna Beltrami) e partecipa al seminario propedeutico presso il CSC di Roma studiando, tra gli altri, con Giancarlo Giannini. Durante la scuola è nel corpo di ballo de “La sagra della primavera” (S.Beltrami - Teatro Franco Parenti) e “La febbre del sabato sera” (M.R.Piparo - Teatro Nazionale).

 


Al cinema esordisce nel 2007 in “Tagliare le parti in grigio” (Miglior Opera Prima al Festival di Locarno 2007), film che viene invitato a svariati Festival in tutto il mondo; seguono diversi film  indipendenti, corti e lunghi, che la vedono protagonista: “Fuga dal call center” (candidato a due Ciak d'Oro e vincitore di 5 Festival Nazionali), “Le stelle inquiete” (Globo d'oro 2011), “Brokers, eroi per gioco” e “Il mio domani” (Festival di Roma).

 


TabariniIn tv è Concetta, sorella di Sante (Beppe Fiorello), ne “La leggenda del bandito e del campione” (RaiUno) e partecipa a diverse soap, sit com e spot (“I soliti idioti”, “Via Massena 2”, “Centovetrine”).

 

Dal 2013 è la voce ufficiale del canale web di DeAgostini e per Sky Uno è speaker delle due edizioni di Lookmaker Academy.

 

Tra i progetti web: Milano Underground (Migliore Webserie: RomaWebFest, Cortinametraggio, International EuroFilmFestival, Korea FF); “Dark Resurrection”, film di fantascienza a cui collabora come doppiatrice e in produzione (nel vol.1 doppia la protagonista).

 

In teatro, dopo averla diretta nel musical “Kiss me Kate!” (Teatro Carignano, Torino), Fulvio Crivello le affida la parte di Cosette nel musical “Valjean”, candidato ai Musical Awards 2013 come miglior spettacolo off, e nel 2015-17 con Arcademia è Missouri Martin in “Madame la Gimp”, diretta da Fabrizio Rizzolo.